COLAPESCE DIMARTINO – “SPLASH”

0
5089

Mare e metro affollate. Uomo e natura. Un dualismo che ritroviamo nel testo di “Splash” e che racconta del peso delle aspettative e di come queste influenzano la nostra vita. Il lavoro come rifugio dalle avversità di tutti i giorni, per non pensare veramente a come stiamo. Un viaggio musicale che è anche un tuffo nella nostra memoria collettiva: un omaggio alla grande canzone italiana (dalla coppia Battisti-Mogol a Domenico Modugno), ma sempre rimanendo fedeli al proprio mondo sonoro, un rock mediteranneo dalle influenze internazionali, ormai marchio di fabbrica della produzione di Colapesce Dimartino. A curare gli arrangiamenti degli archi, il M° Davide Rossi, il musicista e produttore italiano più volte vincitore ai Grammy Awards – in carriera ha collaborato con i più grandi nomi del panorama internazionale Coldplay, Ed Sheeran, U2, Kanye West, Frank Ocean, The Verve e molti altri – che torna a lavorare con il duo siciliano dopo il successo di “Musica leggerissima”.

“Splash” esce anche in una speciale versione in vinile 45 giri – che contiene sia il nuovo brano di Sanremo (lato A) che “Cose da pazzi” (lato B), la canzone che fa parte della colonna sonora della serie cult di Prime Video “The Bad Guy” – con le fotografie in cover dell’artista pugliese Piero Percoco.

Il 20 febbraio arriva nei cinema “La primavera della mia vita”, il film scritto e interpretato da Colapesce e Dimartino, che segna l’esordio cinematografico della coppia che firma anche la colonna sonora originale. Un viaggio surreale, intriso di poesia e leggerezza, in una terra popolata da personaggi tra l’eccentrico e il fiabesco e inattesi special guest musicali. Il film è diretto da Zavvo Nicolosi, alla sua opera prima. La sceneggiatura è di Michele Astori, Antonio Di Martino, Lorenzo Urciullo e Zavvo Nicolosi da un soggetto firmato Di Martino, Urciullo e Nicolosi.

Lorenzo e Antonio. Due amici. Due scrittori di canzoni tra i più ricercati e importanti sulla scena italiana dell’ultimo decennio. Tornano sul palco dell’Ariston, dopo lo straordinario successo di “Musica leggerissima”, brano che ha segnato il 2021 conquistando critica e pubblico e collezionando il maggior numero di presenze alla posizione #1 della classifica EarOne Airplay Radio e ben 5 Dischi di PLATINO e oltre 150 milioni di streaming totali. E ancora nella versione in lingua spagnola di Ana Mena, con il titolo di “Mùsica Ligera”, è diventata anche una hit internazionale vincendo ai Los 40 Music Awards 2022 come “Migliore canzone nella categoria Spagna” e conquistando la certificazione spagnola del Doppio Disco di PLATINO.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO